Laparoscopia in 3D27 Novembre 2012

A A A


Laparoscopia in 3D27 Novembre 2012, La tecnologia 3D offre al chirurgo un eccellente profondità del campo operatorio abbinata ad un ottimo sincronismo tra l’occhio e gli strumenti operatori.

Laparoscopia in 3D
News ^
 
27 Novembre 2012


La tecnologia 3D offre al chirurgo un eccellente profondità del campo operatorio abbinata ad un ottimo sincronismo tra l’occhio e gli strumenti operatori.
Questo permette di ovviare al principale handicap della laparoscopia cioè la visione in solo 2 dimensioni. Grazie all’utilizzo ,invece, della videocamera in 3D gli operatori sono in grado di migliorare le capacità nel posizionare i punti di sutura e nell’annodare i fili.

Il vantaggio del 3D in laparoscopia –spiega il dott. Parma- è innegabile, in quanto con il senso della profondità si è in grado di muovere più agevolmente gli strumenti laparoscopici e  di vedere meglio i dettagli anatomici. Se si aggiunge che lo schermo utilizzato con questo sistema è un 16/9 - 32 pollici invece che un 4/3 - 22 pollici il risultato finale è veramente fantastico”. E’ più o meno la stessa differenza tra  la visione di un film a casa e un film in 3D al cinema.
laparoscopia 3D
   Scarica il testo descrittivo in formato Pdf (1.36 Mb)



precedente: Corso di chirurgia prostatica e renale laparascopia in 3D
successivo: Web Conference Prostatectomia in Laparoscopia


Internet partner: Omega-Net
[www.omeganet.it]